Un anno speciale!

postato in: D.LAB News | 0

Ho avuto pochissimo tempo per scrivere nuovi post in questi ultimi mesi. Ma sono giustificata.

Questo appena terminato è stato un anno unico, difficile e speciale.

Ho iniziato l’anno, lo scorso settembre, sapendo già di avere un fagiolino che cresceva dentro di me. Tanti i dubbi e le paure. Il mio non è proprio un lavoro sedentario… Avrei potuto nuocere al bambino? Sarei comunque riuscita a lavorare? Un grande punto interrogativo.

Danzare per me è natura. Ecco la risposta. Il mio corpo è sempre stato abituato al movimento. Perché dunque rinunciarvi? Certo, le accortezze non sono mancate, soprattutto nel primo trimestre di gravidanza, quello più delicato.

Ho “mascherato” all’inizio con qualche innocente bugia! “Ho mal di schiena, non riesco a fare questo movimento” etc.. Poi il pancino si è cominciato a vedere, ed è stata subito festa! Il mio stare tanto seduta a lezione aveva una nobile causa.

Le lezioni (e le settimane) passavano. Sono stata fortunata: evitando salti o movimenti troppo faticosi, ho cercato di portare avanti i miei corsi il meglio possibile.

La vostra collaborazione, care mie ballerine, è stata davvero importante. Insieme abbiamo costruito un percorso e portato avanti un progetto… nonostante io diventassi sempre più grossa! In più, ho potuto contare su tanti validi aiuti. In particolare quello di Diletta (mia “vecchia” compagna di danza, tornata a danzare proprio a D.LAB dopo 2 bellissimi bambini) e di mia sorella Annalisa, anche lei danzatrice e insegnante di danza (oltre a make up artist molto richiesta), ritornata all’opera dopo un periodo sabbatico.

La fatica, certo, si è sentita. Mi sarei addormentata ovunque, a qualsiasi ora del giorno. E poi le nausee, la schiena, la sciatica… ma poi iniziavo a danzare e tutto passava.

Ho cercato di preparare i lavori del saggio il prima possibile, perché fosse tutto pronto – a maggio – per l’arrivo del piccolo. Così non è stato! Perché Filippo ha deciso di nascere alla 34° settimana, e così il 9 aprile sono diventata mamma di una piccola e dolce creatura… che forse non ne poteva più di sentirmi ballare!

Questo piccolo angioletto ha rovesciato i miei piani… e la mia vita! Ma (con qualche ansia in più) sono riuscita a terminare tutto… saggio compreso. E ora sono una mamma felice.

Mh… felice è troppo poco. Sono al settimo cielo…

Ora ho tempo per fare la mamma e per raccontarvi un po’ di cose successe in questo anno. Un anno speciale.

Danza con la panzaUltima lezione... con la panzamaestra panzonamaestra e... FILIPPO!

A pochi metri dal traguardo

postato in: D.LAB News | 0

Manca ormai poco. Ancora qualche settimana di lezione… e poi la prova più grande: lo spettacolo di fine anno! Nel mio caso, gli spettacoli. Perché fra collaborazioni in scuole esterne ed eventi importanti, nelle prossime settimane sarà un susseguirsi di corse, ansie, prove dell’ultimo minuto, ansie, costumi da sistemare, trucco e parrucco, ansie, coreografie da finire, musiche da assemblare… ansie l’ho già detto? Perché, come riportava un’immagine che girava qualche giorno fa su Facebook, “in tutto quello che faccio ci metto l’ansia”.

Che devo farci. Sono fatta così. Mi metto sempre alla prova, cercando di dare il massimo. Genitori, nonni, fidanzati, fratelli e sorelle fra poco vedranno la propria cara (ballerina) esibirsi sul palcoscenico a conclusione di un anno di fatiche. Ciò che vorrei è regalare loro un momento magico… quello che fa inumidire gli occhi per l’emozione. Ci riuscirò? Io, intanto, ci provo.

Vi lascio qualche anticipazione. Il 16 maggio alcune allieve si esibiranno all’interno della festa “Il Fiume che non c’è“, nel quartiere dove si trova la scuola. Il 23, dieci ragazze saranno impegnate, in qualità di ospiti, in un evento molto importante presso il Pala Congressi di Riva del Garda. Nella serata “Back to the Future” ci immergeremo in un viaggio attraverso due grandi decenni della musica: gli anni ’60 e ’70! Ma ve lo racconterò per bene più avanti.

Il 5 e 6 giugno ad andare in scena per prime saranno le allieve della scuola “Centro danza Tesero 2000″, che seguo dallo scorso ottobre.

E poi finalmente noi. Il 9 giugno, al Teatro San Marco, andrà in scena il primo saggio firmato D.LAB. Che emozione! E ovviamente che ansia…. :)

Ma anche questa è un’altra storia. Vi racconterò tutto più in là.

Roberta

Le allieve del gruppo avanzato indossano i nuovi abiti per lo spettacolo di fine anno.
Le allieve del gruppo avanzato indossano i nuovi abiti per lo spettacolo di fine anno.
Andrea e Michele di Radio Deejay presenteranno la serata in cui D.LAB sarà ospite!
Andrea e Michele di Radio Deejay presenteranno la serata in cui D.LAB sarà ospite!

Buone Feste con D.LAB!

postato in: D.LAB News | 0

Il Natale è passato… e mi sembra incredibile sia già trascorso il primo Natale di D.LAB.

Solo qualche mese fa D.LAB era solo un embrione, un’idea campata in aria, un progetto, un sogno. E ora mi trovo a guardare le foto della prima festicciola di Natale a scuola. Le bimbe dei corsi PRIMADANZA e MINIMODERN si sono esibite in una piccola coreografia a tema natalizio per la gioia di genitori e nonni… e della loro maestra! E poi un bel brindisi tutti insieme con panettoni e dolci vari.

Sono già passati più di tre mesi dell’inaugurazione di D.LAB. Mi sembra ieri. Mi sembra allo stesso tempo di essere sempre stata lì.

Ora, sperando passi l’influenza che mi fa compagnia ormai da qualche giorno, sono già pronta a ricominciare un nuovo anno! Ripartono le lezioni, il lavoro si intensifica in previsione già dello spettacolo di fine anno. Ma c’è ancora qualche giorno di vacanza, e un paio di Feste da trascorrere. Quindi Buone Feste e Buon Anno Nuovo!

Vi aspetto a gennaio!

Roberta